Forum

L'Umbria, la Valnerina, Civitella...

  • Masper
  • Avatar di Masper Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
14/03/2016 18:20 - 14/03/2016 18:57 #1 da Masper
L'Umbria, la Valnerina, Civitella... è stato creato da Masper
In giro per la Valnerina, tra borghi e frazioni, abitati o quasi deserti. Civitella 1

#1


#2


#3


#4


#5


#6


#7


#8

La vita mi sorride, sempre, a prescindere!
Ultima Modifica 14/03/2016 18:57 da Masper.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Masper
  • Avatar di Masper Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
14/03/2016 19:02 #2 da Masper
Risposta da Masper al topic L'Umbria, la Valnerina, Civitella...
In giro per la Valnerina, tra borghi e frazioni, abitati o quasi deserti. Civitella 2

#9


#10


#11


#12


#13


#14


#15


#16

La vita mi sorride, sempre, a prescindere!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14/03/2016 19:20 #3 da bexio
Risposta da bexio al topic L'Umbria, la Valnerina, Civitella...
L'abuso della desaturazione selettiva nuoce gravemente alla fotografia!!! urge rimedio immediato: ripartire dal principio e cioè dagli scatti originali selezionandone solo alcuni...buona luce! Riccardo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14/03/2016 19:38 #4 da marco66
Risposta da marco66 al topic L'Umbria, la Valnerina, Civitella...
Tendenzialmente a me non piace ma non escludo che in certi casi questo effetto si possa usare
Qui secondo me ne hai un po' abusato e in alcuni casi ci sono anche delle magagne di pp nell'applicarla.
Avrei preferito il solo b/n e la PP per valorizzarlo. [lo]

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14/03/2016 20:41 #5 da anbe74
Risposta da anbe74 al topic L'Umbria, la Valnerina, Civitella...
Sono curiosa di sapere il motivo di questa scelta.
In generale non apprezzo la desaturazione selettiva perché la vedo come una forzatura e non ne comprendo la necessità, l'occhio si concentra sul colore escludendo tutto il resto, contesto compreso. In questo caso, le parti evidenziate sono troppo deboli per giustificare questo tipo di elaborazione.

"If you don't make mistakes, you aren't really trying."
Coleman Hawkins

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Masper
  • Avatar di Masper Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
15/03/2016 11:57 - 16/03/2016 10:18 #6 da Masper
Risposta da Masper al topic L'Umbria, la Valnerina, Civitella...
Chi ha avuto occasione di leggere qualche mio intervento saprà che non amo la post produzione così come l'osservanza rigida al limite dell'ortodossia delle “regole”. Questo non vuol dire che ho acquisito una tale padronanza da potermi permettere di stravolgere, appunto, le “regole”, ma sono semplicemente convinto che fuori dalle “regole” si possono provare percorsi diversi.
Quando ad un fotografo si chiede di giustificare i propri scatti vuol dire che qualcosa non ha funzionato. Non sono un Fotografo e quindi non è che avessi l'ambizione di trasmettere chissà quale messaggio, non ne sono capace e non ho qualità tecniche per poterlo fare, semplicemente ho pensato di cambiare il punto di vista guardando una foto.
Quando sono arrivato a Civitella, un paese/borgo nell'entroterra della Valnerina (uno dei posti più belli d'Italia), ho fatto un giro dentro le viuzze, i vicoli, i locali crollati o abbandonati. Non ho visto una sola persona. Il primo istinto è stato quello di impostare le macchine fotografiche su “Monocromatico” (già detto che non amo la PP? :~( ), aumentare il contrasto, impostare “Filtro giallo” per dare quella sensazione di durezza, isolamento, abbandono. Poi casualmente ho visto due bambini attraversare un vicolo e ci ho ripensato; il posto non è proprio del tutto deserto, abbandonato; mi guardo intorno e vedo dei vasi di fiori, qualche insegna scritta artigianalmente su una tavola di legno, qualche tendina. No, il posto non è morto....ma neanche vivo...forse d'estate lo sarà ma ora no. Allora cambio idea e penso di entrare in un mondo che non mi è proprio, ma ci provo. Scatto a colori pur sapendo che il posto non ha i “colori caldi della vita”, poi trasformerò in bianco/nero pur sapendo che non sono poi “così freddi”. Desaturare una foto a colori è diverso dallo scattare in bianco&nero, c'è tutta una scala di grigi che altrimenti si perderebbe, questo mi hanno insegnato in alcuni corsi fotografici!. Però manca quel qualcosa che dice “..tu che guardi sappi che questo paese è vivo”
Rileggo il titolo (In giro per la Valnerina, tra borghi e frazioni, abitati o quasi deserti.)...”quasi deserti..”. Diamo calore....Muri in b&n ma strade che indicano un percorso; muri in b&n ma vasi che fra qualche settimana avranno dei fiori; scorci della Valnerina oltre i muri ed archi in b&n; stalle abbandonate con mangiatoie per animali vivi che daranno vita (quanto meno con il latte, la lana...)
Vasi, percorsi e mangiatoia sono di un colore “caldo” perchè sopra ci sarà vita; la vallata....quella è già vita.
L'occhio che concettualmente si ferma a “guardare il colore escludendo tutto il resto” avrebbe dovuto vedere il colore caldo che da vita ad un posto, diciamo, freddino! "Le parti evidenziate sono troppo deboli" proprio per evitare una visione a spot e non d'insieme. Evidentemente non sono riuscito nell'intento.
La PP molto approssimativa e con “magagne” è bene evidente (non uso PS ne LR, il tutto è stato realizzato con il banalissimo Paint.net che è quello che è, dopo aver passato gli scatti CR -RAW- per Digital Photo Professional)
Le uniche foto che dentro questo pensiero sono effettivamente sbagliate, questo era il mio parere che però dovrò rivedere, sono la n° 2 (il colore del sapone “Sole” era in origine giallo - ma va!!!, ma era il segno della presenza di un qualche “essere vivente” ), e la n° 5 che il colore azzurro rende più fredda del dovuto (però mi piaceva l'idea di accostare i due elementi con gli unici colori visibili anche nella realtà)
Tutto qua. :D
Vabbè oh, c'ho provato....Vi amo lo stesso!! (o) (o) [app]
Baci e Abbracci
Massimo

Ps.: Le foto originali fanno parte di un progetto molto più ampio (ci lavoriamo da diversi mesi) che tenderà a presentare la Valle del fiume Nera, la Valnerina appunto, dalla sua sorgente a Castel Sant'Angelo (MC) fino alla confluenza nel Tevere a Orte (VT).

La vita mi sorride, sempre, a prescindere!
Ultima Modifica 16/03/2016 10:18 da Masper.
Ringraziano per il messaggio: bexio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
15/03/2016 18:29 #7 da bexio
Risposta da bexio al topic L'Umbria, la Valnerina, Civitella...
Ciao Massimo,
corredate dalla tua completa spiegazione gli scatti trovano maggior forza e non ero arrivato inizialmente a comprendere correttamente le tue/vostre intenzioni. Un saluto, Riccardo.
Ringraziano per il messaggio: Masper

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Masper
  • Avatar di Masper Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
16/03/2016 10:15 #8 da Masper
Risposta da Masper al topic L'Umbria, la Valnerina, Civitella...

bexio ha scritto: Ciao Massimo,
corredate dalla tua completa spiegazione gli scatti trovano maggior forza e non ero arrivato inizialmente a comprendere correttamente le tue/vostre intenzioni. Un saluto, Riccardo.

Buongiorno Riccardo
Come ho scritto nel lungo "sermone", quando un fotografo deve spiegare le sue foto vuol dire che qualcosa non ha funzionato. Fortunatamente io sono un fotografo con la "effe" minuscola.
Un saluto a te e grazie per i commenti.
Massimo

La vita mi sorride, sempre, a prescindere!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.377 secondi

Hot News

Foto del Mese 2019 - Video

E' presente sul canale YouTube Canoniani.it un nuovo video, una raccolta delle immagini selezionate come "foto del mese 2019" Clicca QUI per vederlo   

Settembre 2020 - Foto Del Mese

    Settembre 2020 - Foto Del Mese     Facciamo i complimenti a Paolo Marzola per il suo scatto eletto 'Picture Of The Month' di Settembre 2020   Vai al fotoalbum      

Visitatori

Modulo utenti online visibile solo dopo aver fatto il login.

Ricordiamo che è possibile mantenere attiva la sessione abilitando ricordami durante il login