Forum

Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS

  • giesse
  • Avatar di giesse Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
09/05/2007 11:15 #1 da giesse
giesse ha creato la discussione Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Ho acquistato recentemente due anelli adattatori per montare obiettivi Contax Zeiss su corpi EOS. Possiedo una EOS350D, quindi nulla di particolare riguardo alle prestazioni del mirino, anzi... Per il momento ho fatto soltanto delle prove al fine di valutare la praticità d'uso e le prestazioni ottiche. Riguardo alla praticità posso dire che, nonostante le limitate prestazioni del mirino, l'esposizione stop-down non pone grandi problemi. Per diaframmi fino a 4-5,6 l'obiettivo Zeiss è migliore o, al limite, uguale a uno zoom standard; da 5,6 in su diviene evidentemente più "buio", tuttavia la messa a fuoco rimane relativamente agevole in luce diurna. In condizioni di scarsa illuminazione (e con necessità di diaframma chiuso) le soluzioni sono due: mettere a fuoco a tutta apertura o sfruttare la scala delle distanze (in formato APS-C la profondità di campo è sempre piuttosto elevata, il che semplifica il problema). Da notare, comunque, che, normalmente, o la luce è abbondante e il diaframma è chiuso, o la luce è scarsa e il diaframma è aperto, per cui il problema della scarsa luminosità del mirino si pone assai raramente. Infine, per quanto riguarda l'uso dell'anello, lo si collega all'obiettivo ottenendo un insieme compatto, come se fosse un obiettivo Canon EOS: per la rimozione, basta spingere con l'unghia una molletta di sblocco e ruotarlo in senso contrario. A fronte di queste limitazioni e della mancanza dell'autofocus, si può contare su una qualità ottica da urlo. Ho letto più volte commenti del tipo "le ottiche Contax Zeiss sono state progettate 20 o più anni orsono: in questo periodo la tecnologia ha fatto passi da gigante, quindi un'ottica Canon o Nikon attuale non è da meno...". Non sono affatto d'accordo! Provare per credere! A mio giudizio, con l'avvento del digitale, ci siamo semplicemente assuefatti al nuovo standard in fatto di qualità finale: tutte le considerazioni che valevano un tempo riguardo alla "tridimensionalità", "ariosità", "resa dello sfocato", ecc. delle ottiche Zeiss o Leica sono più che mai attuali. Scattare col 28 e il 50 Zeiss (per ora ho provato solo questi, ma presto proverò anche il 35 e l'85) e confrontarne i risultati con quelli di un pur buon obiettivo zoom APS-C attuale, dà la stessa sensazione che si prova confrontando la zona di muro dietro un quadro (rimasta "bianca") con quella esposta all'aria, i cui colori sono progressivamente degradati senza che ce ne accorgessimo più di tanto. Infine, penso che molti ricorderanno le prime foto fatte col 50/1,8: sfido chiunque a paragonarne l'impatto emotivo con quello ottenuto da uno zoom 28-70 o 17-70 o giù di lì, con cui, il più delle volte, non ti rendi nemmeno conto se hai scattato in posizione grandangolare o tele. Non sono un "nostalgico", ma piace condividere questa mia esperienza. Molti stanno vendendo interi corredi Contax Zeiss acquistati con anni di risparmi per cifre irrisorie, senza rendersi conto che, con poche limitazioni (che non spaventano chi ha acquistato un corredo Contax e quindi ha una certa "esperienza" fotografica), potrebbero dare ancora infinite soddisfazioni. Pensate! La tecnologia digitale Canon EOS e la qualità ottica Zeiss! Concludo ricordando che, in formato APS-C: - con un 28/2,8 hai un 45 in formato 24x36 (ogni foto è una poesia) - con un 50/1,7 hai un 80, sempre 1,7!, in formato 24x36 (che ritratti!)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
09/05/2007 12:17 #2 da frabruni
frabruni ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Non potrei essere più daccordo con le tue considerazioni, i mitici planar,tessar, distagon "occhio d'aquila" continuano ad essere un punto di riferimento ieri come oggi e anche in ambito digitale. Oltretutto queste ottiche risaltano ancor più se paragonate ai vari zoom proposti ultimamente a prezzi assurdi se comparati alle loro qualità intrinseche. Sono contento che ci sia ancora qualcuno in grado di apprezzare qualcosa di così semplice e bello, ritrovando magari il gusto della messa a fuoco manuale e misurazioni in stpdwn. Non prendermi per un vecchio nostalgico, anzi.. Ma ti confesso che ogni tanto tiro fuori la vecchia voigtlander a telemetro di mio padre con la quale ho iniziato a fotografare e mi diverto a mettere a fuoco col telemetro e far scattare l'otturatore centrale per sentire ancora quel trionfo di meccanica racchiuso nel sussurro del click. Allora si doveva pensare parecchio prima di scattare, le pellicole e le stampe erano costose e i primi risultati incerti, ma quanta soddisfazione quando andavi a riprendere le tue foto e ne trovavi qualcuna venuta proprio come volevi. Oggi prima si scatta, si guarda cosa è venuto fuori e poi (casomai) si pensa. Mi viene in mente la canzone di sanremo, la cambierei così: pensa, prima di scattare pensa,... Ben approdato tra i canoniani, ora sono curioso di vedere qualche immagine sul tuo album, ok?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
09/05/2007 12:52 #3 da FraEle
FraEle ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Io provengo da contax, ho acquistato l'anello adattatore con il chip che da il consenso per la messa a fuoco e devo dire che funziona anche bene. Ovviamente le regolazioni sono tutte manuali, quando il soggetto è a fuoco si accende il punto nel mirino. Con il 50 1.4 a 1.4 e con poca luce vi giuro che per me è utilissimo!! Paragonando a f:5,6 gli scatti fra il 24-70 2.8 canon e il 50 1.4 zeiss li trovo entrambi qualitativamente perfetti cambiano i colori: lo zeiss è più freddo e a mio parere ha uno sfocato più "tagliente", il canon è più caldo. La cosa però che io preferisco è avere la ghiera per i diaframmi!! Per il resto concordo che svendere un corredo zeiss è una pazzia, e poi ogni tanto scattare a pellicola in tutto manuale a me piace ancora tanto!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
09/05/2007 13:30 #4 da attilio
attilio ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Ciao FraEle!Mi interessa quello che dici sull'anello adattatore con il chip.Anch'io lo uso, ma sun'analogica eos 1V, e purtroppo non mi funziona l'assistenza alla focheggiatura se non inserendo un pezzettino di carta, o qualche cosa di simile,per bloccare una levetta posta ad ore 10 all'interno del bocchettone porta ottiche; cosa pero' un po' scomoda e laboriosa.Sono contento di sapere quindi(se tu me lo confermi) che sul digitale questo problema non esiste. [lo] :D

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
09/05/2007 13:48 #5 da FraEle
FraEle ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Ciao, quello a cui fai riferimento non credo sia legato al digitale perchè lo stesso problema del "pezzetto di carta" esisteva anche sulle prime digitali D30, D10, D60.... in ogni casso sulla 5d non devi mettere nulla e la conferma sulla focheggiatura è ache precisa!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
09/05/2007 19:27 #6 da Edgardo
Edgardo ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Tempo fa ho commesso un errore pesante: ho venduto il mio corredo Contax, temendo che poi diventasse invendibile. Avevo il 28/2 (!!) il 50/1.4 Planar, l'85/1.4 (favoloso), il 135/2 Planar (secondo me il miglior 135mm di tutti i tempi, mostruoso) e il 180 Olympia Sonnar f/2.8. Del resto avevo appena iniziato ad usare un corredo Autofocus digitale canon (D60) e non avevo ancora capito che avrei potuto usare ottiche mauali Contax con opportuno anello, per cui..... sigh! Ora invece utilizzo, sempre con anello, alcune ottiche Leica R su Eos: 35/2.8 Elmarit 2à serie, 90/2.8 Elmarit 2à serie, 180/2.4 Apo Telyt. Sono ottiche molto molto belle, in particolare il 180 Apo che può tranquillamente essere definito stellare. Il corpo su cui le uso è attualmente una 1DMkIIN che fortunatamente ha un mirino molto luminoso, che facilita la messa a fuoco. Che posso dire ? Posso dire che si tratta di obiettivi in grado di dare immagini splendide, ma solo in condizioni ottimali. Ad esempio se: * sono incondizioni mettere a fuoco con sufficiente luce * posso mettere a fuoco con una certa calma * posso usare tempi di scatto decisamente rapidi (almeno 1/1000) allora produrrò immagini di altissimo livello, probabilmente un po' superiori ad una equivalente focale canon, anche serie L (ma cavandomi gli occhi a furia di mettere a fuoco, il 180 apo ha una messa fuoco SUPER critica e se non sei perfetto l'immagine è inguardabile). Ma siccome nella vita reale le condizioni di ripresa guarda caso sono, più spesso che non, ben diverse dall'ideale, allora le cose non sono così scontate come sembra, per cui un'ottica con autofocus veloce e magari un bel sistema di stabilizzazione alla fine produce in notevole percentuale scatti globalmente migliori di un'ottica stellare ma completamente manuale. Quindi, massimo rispeto per i vecchi mostri sacri Zeiss e Leica, ci mancherebbe, però non dimentichiamoci che, con le moderne tecnologie, perchè la loro superiorità emerga è necessario che esistano particolari condizioni di ripresa, altrimenti la tecnologia... vince! Provare per credere. Edgardo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
09/05/2007 21:17 #7 da FraEle
FraEle ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Verissimo! La tecnologia è comunque sempre utile, però considera che se usi bene il diaframma, se hai abbastanza luce, riesci a correggere piccole imperfezioni di messa a fuoco. Io ho imparato con una FX3 yashica e negli scatti fatti al volo mi capitava più spesso di sotto o sovra esporre che sfocare (sempre in piena luce). Peccato per l'85/1,4 quello è davvero uno spettacolo: per me il massimo però è l'85 f:1,2 anniversario made in germany-da urlo (almeno su argento)!!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
09/05/2007 21:31 #8 da Edgardo
Edgardo ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS

Originariamente inviato da FraEle: Verissimo! La tecnologia è comunque sempre utile, però considera che se usi bene il diaframma, se hai abbastanza luce, riesci a correggere piccole imperfezioni di messa a fuoco. Io ho imparato con una FX3 yashica e negli scatti fatti al volo mi capitava più spesso di sotto o sovra esporre che sfocare (sempre in piena luce). Peccato per l'85/1,4 quello è davvero uno spettacolo: per me il massimo però è l'85 f:1,2 anniversario made in germany-da urlo (almeno su argento)!!!

Hai pure ragione, solo che devi considerare la mia età: a 51 anni suonati e con la mia vista in fase supercalante, la messa a fuoco manuale sta diventando davvero uno stress molto pesante. Per questo anche amo ormai molto gli autofocus: a parità di risultato mi permettono di stressarmi molto meno. Per l'85/1.4 sono d'accordo con te, ma quello che rimpiango di più resta il 135/2. Edgardo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
10/05/2007 20:12 #9 da FraEle
FraEle ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Così però non vale!! Scherzi a parte 51anni- sei ancora un ragazzino - Ho amici che hanno 10/15 anni in + e con la hassemblad 501 fanno prima di me con l'autofocus ed il motore!! Quello che veramente fa la differena è solo l'esperienza e la sensibilità di ogniuno di noi! 135/2 .... non l'ho mai usato ma mi piacerebbe davvero tanto!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
10/05/2007 21:38 #10 da alexh
alexh ha risposto alla discussione Rispondi : Obiettivi Contax Zeiss su Canon EOS
Insomma anche le ottiche FD Canon erano manuali, però non ho mai fatto tutte queste foto fuori fuoco nemmeno col 300mm!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: gmb1StefyMMullahomark86anbe74
Tempo creazione pagina: 0.313 secondi

Hot News

Agosto 2017 - Foto Del Mese

Agosto 2017 - Foto Del Mese   Facciamo i complimenti a Bexio per il suo scatto eletto 'Picture Of The Month' di Agosto 2017 Vai al fotoalbum     Camera Canon EOS 5D Mark III Focal Length 50mm Aperture f/1.8 Exposure 1/1600s ISO 100   Camera Canon EOS...

28° Contest - Settembre 2017: Porte e portoni

    Ventottesimo Contest Canoniani.it     "Porte e portoni"   Periodo di partecipazione: Apertura: 4 Settembre 2017 Chiusura: 28 Settembre 2017 Proclamazione del vincitore: 30 Settembre 2017    Clicca QUI per avere tutte le informazioni      

Vincitori Concorso N.53 - Strade

  Pubblicati i vincitori del concorso N.53  Tema: Strade Prefazione curata da StefyM Strada,via, vicolo, sentiero.....asfaltata o piena di buche, in salita o in discesa, tutto ciò che la tua mente e...

Calendario eventi

Tutti gli eventi
___________________________________

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

Visitatori

Modulo utenti online visibile solo dopo aver fatto il login.

Ricordiamo che è possibile mantenere attiva la sessione abilitando ricordami durante il login

Questo sito utilizza i cookie di profilazione propri e di altri siti. Se non si modificano le impostazioni del browser, cliccando su Accetto l'utente approva. Per saperne di piu'

Accetto

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale (computer, tablet, smartphone, notebook) dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni sui siti (senza l'uso dei cookie "tecnici" alcune operazioni risulterebbero molto complesse o impossibili da eseguire). Ma attraverso i cookie si può anche monitorare la navigazione, raccogliere dati su gusti, abitudini, scelte personali che consentono la ricostruzione di dettagliati profili dei  consumatori.
Questo sito usa i seguenti cookie:

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell'ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull'uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso.

Ad essi si riferisce l'art. 122 del Codice laddove prevede che "l'archiviazione delle informazioni nell'apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l'accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l'utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all'articolo 13, comma 3" (art. 122, comma 1, del Codice). In nessun modo Canoniani usa i cookie per ledere la tua privacy.

Canoniani utilizza inoltre gli indirizzi email degli iscritti al solo fine di comunicare le proprie attività e le notizie anche tramite newsletter. Per nessun motivo questi dati verranno ceduti a terzi. Tutti gli utenti hanno la facoltà di annullare la propria iscrizione alla newsletter attraverso il link presente in ogni email inviata o sul sito.
I cookie possono essere eliminati totalmente o parzialmente tramite le specifiche opzioni del browser.

Per approfondire ulteriormente la conoscenza sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie.

Ulteriori informazioni sul regolamento e la privacy di Canoniani al seguente indirizzo: http://www.canoniani.it/forum-canoniani/regolamento/3-regolamento-del-sito-e-del-forum.html